Archeologo in Italia – Posto fisso?

Il lavoro dell’archeologo è bello! Inutile negarlo. Ma in Italia è spesso difficile farne la propria professione in quanto è saltuario, poco pagato e tutelato!

Forse è per questo che siamo stati in tanti a presentarci al Concorso del Ministero dei Beni e delle Attività Culturale e del Turismo il 27 luglio scorso, a Roma. Per 90 posti da funzionario ci siamo iscritti in 3286 alle preselezioni!

C’eravamo anche noi: io e Davide. Non siamo passati… Però è stato bello incontrare tanti vecchi amici!

Remo

In attesa degli 80 quiz

In attesa degli 80 quiz