Public Archaelogy

Second life

“Second life” è il titolo di un breve video che potete vedere qui  e che illustra le vicissitudini di un oggetto archeologico dal punto di vista dell’oggetto stesso.

Il video, realizzato da Marco Bruni, è risultato vincitore (sezione video) di un concorso europeo – “Archeologia secondo me” – organizzato l’anno scorso dall’Istituto Beni Culturali della Regione Emilia Romagna. Il video è poi stato inserito nella mostra “archaeology&ME” organizzata sempre da IBC assieme ai partners del progetto europeo NEARCH a Roma, Museo Nazionale romano di Palazzo Massimo e da poco conclusa.

Nella sua versione ridotta, qui postata, il video diventerà anche il trailer dello stesso progetto europeo NEARCH dedicato ai nuovi scenari dell’archeologia.