Al lavoro fra le statue

La Fanciulla di AnzioPreparare una mostra in un grande museo come Palazzo Massimo a Roma è un privilegio raro: poter sostare fra queste statue meravigliose è una sospensione magica del tempo frenetico in cui è immersa la nostra vita. Qui la Fanciulla di Anzio, una delle mie statue preferite, forse una sacerdotessa di Iside che si prepara a celebrare i misteri.

Ma ci piacciono davvero i musei archeologici?

Per passione e per professione sono una museum – addicted, ma, diciamoci la verità, è raro trovare in Italia un museo archeologico davvero coinvolgente.

Anche quando contiene opere meravigliose. Qui in questa Gallery  trovate una serie di foto che mostrano la mascotte del nostro concorso Maximus, il piccoletto, a colloquio con alcuni dei pezzi più importanti del Museo, vere e proprie pietre miliari della storia dell’arte antica.

E voi, che ne pensate dei musei archeologici? Raccontatecelo attraverso una foto, un video o un disegno partecipando ad un concorso europeo aperto a tutti i cittadini europei.

 

image

 

image

 

image

Turismo e archeologia o delle liaisons dangereuses

Guardate il video qui sopra: è stato girato tutto lungo via dei Fori Imperiali a Roma, lo stradone che fiancheggia il foro romano e si conclude al Colosseo. L’archeologia in questo caso è assediata  da turisti, falsi centurioni, ambulanti…

Raccontateci altri aspetti del rapporto fra turismo e archeologia partecipando al concorso “archeologia secondo me“, aperto – fino al 23 agosto – a tutti i cittadini europei.

 

Le rievocazioni storiche funzionano?

Anche da noi in Italia le rievocazioni storiche stanno diventando uno strumento sempre più diffuso per promuovere una migliore conoscenza del nostro patrimonio archeologico.

Anche se a volte il trash è dietro l’angolo. Guardate queste foto e aiutateci a capire, noi del progetto europeo NEARCH , cosa ne pensate.

Magari partecipando al concorso “archeologia secondo me” che ci dovrebbe aiutare a capire cosa pensano i cittadini europei del loro patrimonio archeologico. Avete tempo fino al 23 agosto e potrete diventare protagonisti di una mostra archeologica internazionale!

image

image

Che cos’è l’archeologia per voi? Un concorso per dirlo

Un’avventura? La seccatura di scavi urbani che ci stravolgono il traffico? La fatica di un cantiere di scavo a 38 gradi (come ora in Italia…)? Tutto questo e altro ancora. Per raccontare la vostra idea dell’archeologia, partecipate, dopo il Day of Archaeology, entro il 23 agosto al concorso europeo “Archeologia secondo me”.

tutte le istruzioni qui

E qui alcuni video che piaceranno a tutti gli archeologi  ?

https://m.youtube.com/watch?v=u-3NWug0ZTQ

https://m.youtube.com/watch?feature=youtu.be&v=j7s_0t8_vLI